elettromotrice ale803 e ale601

ale803

Origine: Italia.
Anno di esercizio: 1961 ad oggi.
Tipo: per treni passeggeri.
Propulsione: elettrica a corrente continua, 3000 V.
Velocità massima: 130 Km/h.
Esemplari costruiti: 53.
Versioni prodotte: 2.


Rimorchiata Le 803-044 spinta dall'elettromotrice ALe 803-045 su un tratto a saliscendi della linea Viterbo-Attigliano, presso Sipicciano, 1988 (foto P. Brancaforte, tratta dalla rivista "I Treni", ottobre 1994)


Logo Ale 803 (foto tratta dalla rivista "I Treni", gennaio 2000)

ale601

Origine: Italia.
Anno di esercizio: 1961 - 2006.
Tipo: per treni passeggeri.
Propulsione: elettrica a corrente continua, 3000 V.
Velocità massima: 180 km/h; 200 km/h; 250 km/h (solo per ALE 601.060,064,065).
Esemplari costruiti: 67.
Versioni prodotte: 3.

Queste ALE sono famose per aver effettuato treni rapidi come Freccia della Laguna, Freccia del Tirreno, Peloritano, eccetera. Dopo l'apertura della Direttissima Firenze-Roma vennero raggiunti i 270 km/h in corse di prova effettuate con le elettromotrici aventi il rapporto di trasmissione 40/44: un'ulteriore prova della grande validità del rotabile.


Ale601-003 con rimorchio Le780-014 nella stazione di Olmi-Spercenico, treno regionale 33676 per Treviso (foto M. Cantini, tratta dalla rivista "I Treni", novembre 2000)


ALe 601, treno "Marco Polo" per Roma, ingresso stazione di Monzuno-Vado, 1988 (foto tratta dalla rivista "I Treni", ottobre 1994)


Due composizioni di ALe 601, in servizio "Alitalia", tra Firenze, Napoli e l'aereoporto di Fiumicino, anni 90 (foto A. Vacca, tratta dalla rivista "I Treni", luglio-agosto 2001)


Treno per prova apparecchiatura SCMT, ALe 601-064 rimorchiata Le 700-003, Firenze Statuto (foto N. Baldi, tratta dalla rivista "I Treni", settembre 2002)