elettromotrice ale840

Origine: Italia.
Anno di esercizio : 1947 - anni 80.
Tipo: per treni passeggeri.
Propulsione: elettrica a corrente continua, 3000 V.
Velocità massima: 150 km/h poi ridotta a 130 km/h.
Esemplari costruiti: 73.


Scheda tecnica ALE840.

Negli anni 60 con le ALE883 veniva effettuata la freccia atesina, treno rapido di prima classe in servizio da Milano Centrale a Merano. Negli anni successivi la freccia atesina veniva effettuata con le ALE 840, ALE 540 e ultimamente con l'ETR220.
Verso la metà degli anni 70, effettuavo servizi con le ALE880.
Il turno comprendeva la partenza da Milano Centrale per Verona, Trento, Bolzano, destinazione Merano. Nella tratta da Bolzano a Merano, vi erano i segnali semaforici ad ala.
Il turno comprendeva il servizio di andata con dormita nella stazione di Merano, per ripartire il giorno successivo ed effettuare il treno Merano - Milano Centrale.


Sosta alla stazione di Merano, in un servizio Milano-Merano.

Nel libro TV17 venivano segnalate le condizioni di stato del mezzo e inoltre il personale di macchina vi annotava i chilometri del percorso, firmando; il libro TV25 il personale di macchina segnava eventuali avarie o riparazioni da effettuare al mezzo di trazione.


ALE840 bicorrente, in servizio sulla linea Genova-Torino con proseguimento da e per Roma.
Questi convogli possono viaggiare indifferentemente sulla rete trifase e su quella a corrente continua; essi sono infatti costituiti da una normale elettromotrice a corrente continua e da uno speciale rimorchio sul cui fondo sono sistemate le apparecchiature che raddrizzano e trasformano l'energia della rete trifase, erogandola alla motrice in corrente continua.