FRANCOBOLLI ferroviari ITALIANI

Anno 1939: il centenario delle ferrovie italiane


1,25 lire: l'«Elettrotreno» ETR200, il più moderno e prestigioso mezzo del tempo, è ritratto accanto alla replica della Bayard, appositamente realizzata nel 1939 dalle Officine di Firenze.
La Bayard fu una delle primissime locomotive che entrarono in servizio sulla Napoli-Portici nel 1839, e la più antica di cui si sono conservati i disegni originali: questa fu la ragione per cui, un secolo dopo, si decise di replicare proprio questa macchina.
Tiratura: 3 milioni.


20 centesimi: francobollo identico al precedente, salvo per il colore di stampa.
Tiratura: 10 milioni.


50 centesimi: il terzo francobollo della serie, sempre differente per il colore di stampa.
La replica della Bayard, perfettamente funzionante, venne ospitata per circa vent'anni al Museo della Scienza e Tecnica di Milano. Rimessa in esercizio per pochi giorni nel 1989 (150° anniversario delle ferrovie italiane), è stata poi trasferita al Museo Nazionale di Pietrarsa, dove oggi non è nemmeno più visitabile, dal momento che il Museo è stato chiuso al pubblico nel 2002. Gli ultimi due elettrotreni sopravvissuti sono anch'essi fermi in attesa di un restauro.
Tiratura: 15 milioni.

Anno 1956: il cinquantenario del traforo del Sempione


25 Lire.
Tiratura: 10 milioni.

Anni '70 e '80

25 Lire - XII Giornata del Francobollo 1970: ritrae il primo esemplare di «Tartaruga», E444-001 al traino di un treno di carrozze postali.
Tiratura: 15 milioni.


700 Lire - Serie Europa: Roma Termini, 1987: l'attuale fabbricato viaggiatori, realizzato nel 1950.
Tiratura: 5 milioni.


650 Lire - Serie Europa: ETR.450, 1988: il primo «Pendolino» costruito in serie, l'ETR450, disegnato sullo sfondo di una stazione moderna.
Tiratura: 4 milioni.


70 Lire - Congresso UIC, 1975: francobollo ferroviario che rappresenta il biellismo Walschaerts, che è stampato con inchiostro dorato.
Tiratura: 15 milioni.

1989: il centocinquantenario delle ferrovie italiane


2 x 550Lire - Inaugurazione della ferrovia Napoli-Portici, 1839: per il centocinquantenario della ferrovia in Italia venne realizzato un francobollo doppio, che mostra il treno della Napoli-Portici in uno scenario dell'epoca.
Tiratura: 4 milioni.


0,45 Euro, rappresentazione astratta di una locomotiva: nel numero 100 è rappresentato il biellismo; in viola il fumo della locomotiva a vapore.
Tiratura: 3,5 milioni.


0,60 Euro, Linea Ferroviaria Alta Velocità Torino - Salerno.