omaggio a francesco guccini

Il 12 ottobre 2014 ho partecipato all'evento "Locomotiva Day", commemorazione della carriera di Francesco Guccini. Con la locomotiva 640-121 è stato il treno storico da Bologna a Porretta T.


(Foto B. Fiorilla)


(Foto B. Fiorilla)


Treno alla stazione di Bologna, prima della partenza (Autore ignoto)


Stazione di Bologna Centrale, destinazione Porretta T. (foto B. Fiorilla)


(Autore ignoto)


(Autore ignoto)


Locomotiva R.A. 2703 (Autore ignoto, collezione Claudio Pedrazzini). Alla fine di ogni concerto Francesco Guccini ripropone la sua ballata più popolare "La locomotiva" e continua a commuovere gli animi di giovani e meno giovani. Ma pochi sanno che questa canzone si richiama a un fatto realmente accaduto. Protagonista il fuochista Pietro Rigosi, che si impadronì di una locomotiva come quella della foto e la mandò a schiantarsi contro una vettura in sosta nella stazione di Bologna. Miracolosamente si salvò, ma non svelò mai il mistero di quella folle corsa.


Logo della maglietta dell'evento (foto B. Fiorilla)


Logo della maglietta dell'evento (foto B. Fiorilla)

Da Porretta T. a Pavana, città di residenza di F. Guccini, e viceversa, è stato istituito un servizio pullman.


Autobus dalla stazione di Porretta per Pàvana (foto B. Fiorilla)


(Foto B. Fiorilla)


Casa di Francesco Guccini (foto B. Fiorilla)


Intervento di Francesco Guccini alla Pro Loco di Pàvana (foto B. Fiorilla)


La folla all'ascolto dell'intervento di Francesco Guccini alla Pro Loco di Pàvana (foto B. Fiorilla)