deposito locomotive milano smistamento

Il primo luogo di lavoro è stato il Deposito Locomotive di Milano Smistamento. La locomotiva che mi tenne a battesimo per il primo viaggio da aiuto macchinista era una e626, insieme al macchinista D. Muscolo.


Veduta esterna della seconda rimessa (foto tratta dal libro "La Stazione Centrale di Milano inaugurata l'Anno IX, ed. Cisari)


Locomotiva 740-326 (OM, 1921) nel D.L. di Milano Smistamento, marzo 1966 (foto tratta dal libro "Treni di Lombardia cinquant'anni fa nelle foto di Cesare Giorgi", ed. CIFI sez. Milano)


Sui binari attorno alla piattaforma girevole del D.L. di Milano Smistamento si possono notare in fila alcune sale montate delle locomotive (foto tratta dal libro "Treni di Lombardia cinquant'anni fa nelle foto di Cesare Giorgi", ed. CIFI sez. Milano)


Locomotiva e646-187, sulla piattaforma girevole elettrificata del D.L. di Milano Smistamento. Fu la prima e646 ad uscire di fabbrica già dotata del telecomando con cavo bocchettone a 78 poli, per il servizio con i treni navetta (foto tratta dal libro "Treni di Lombardia cinquant'anni fa nelle foto di Cesare Giorgi", ed. CIFI sez. Milano)


Deposito Locomotive di Milano Smistamento (foto A. Brasca, anno 2006)


Locomotiva e428 nel Deposito Locomotive di Milano Smistamento (foto A. Brasca, anno 2006)