gli uffici e i servizi della stazione di milano centrale

Fino intorno agli anni '60-'70, moltissimi sono gli uffici e i servizi aperti al pubblico: telefoni, telegrafo, posta, cambio valute, ristorante, ufficio di Polizia, depositi colli a mano, ambulatorio. La voce degli altoparlanti annuncia l'arrivo e la partenza dei treni.

E' presente anche l'ufficio oggetti rinvenuti, che raccoglie tutte le cose smarrite o abbandonate sui treni, sui marciapiedi e nelle sale d'attesa. All'arrivo di ogni treno, gli agenti di questo ufficio percorrono le carrozze appena abbandonate dai viaggiatori e raccattano quanto vi รจ stato lasciato. Gli oggetti che non sono reclamati dai proprietari vengono dalle stazioni inviati al deposito compartimentale che ogni tre mesi li mette all'asta.


Biglietteria.

Le varie stazioni sono tra loro in costante contatto mediante telegrafi, telefoni e telescriventi. I telescriventi hanno sostituito quasi completamente il telegrafo nelle stazioni principali.


Ecco come nel sotterraneo si provvedeva allo scarico del vagone.